BACK

 

<<<indietro - avanti>>>>>>

 
 


 

  Orazio Grossoni

Edicola Bocconi 1913

"Allegoria religiosa"

Gruppo statuario in marmo.

Il gruppo di dimensioni superiori al naturale e fitto di figure, si sviluppa secondo le linee di un ideale triangolo che fa vertice nel Crocifisso; non rappresenta la scena culminante della Passione, bensì un'allegoria cui partecipano varie figurazioni di virtù cristiane e simboli del dolore.

 Il Grossoni, autore di altre minori sculture al Monumentale, è fedele ai moduli liberty, che interpreta in chiave neo-rococò, ispirandosi al tardo berninismo della statuaria settecentesca nel Duomo di Milano. L'imponente edicola, dedicata alla famiglia dei commercianti Ferdinando e Luigi Bocconi, il primo dei quali fu il fondatore dell'Università che da lui prese nome, è opera dell'architetto Giuseppe Boni.